Qualità dell’acqua per l’agricoltura

Pubblicato da Duilio Cangiari il

Sulla Gazzetta di Reggio di lunedì 17/8/2020 c’è il resoconto della giornata folkloristica sulla diga di Vetto dal titolo “con i trattori in regione se non arrivano risposte”

Ora non è necessario spendere ulteriori parole sulla sfilza di affermazioni demagogiche dei promotori dell’iniziativa. Molto è già stato detto e non occorre aggiungere altro.

Una cosa però va stigmatizzata perché non passi come una buttata ferragostana. E’ una cosa molto seria.

Questi signori paventano un esposto alla Procura in merito alla qualità dell’acqua usata per irrigare i campi dove si producono eccellenze del territorio, quali il Parmigiano Reggiano, l’anguria IgP e altri prodotti certificati sia in provincia di Reggio che in provincia di Modena.

In qualità di Consigliere della Bonifica Emilia Centrale ho chiesto ufficialmente al Presidente Matteo Catellani che si faccia chiarezza circa le affermazioni dell’articolo.

Che si smentisca e si dica che la qualità dell’acqua utilizzata e fornita agli agricoltori è idonea per l’agricoltura.

La stessa richiesta va estesa alle associazioni agricole e al consorzio del Parmigiano Reggiano e a tutte le associazioni di tutela dei prodotti certificati.

Sarebbe grave se non si chiarisse questa cosa.

Ne risentirebbe certamente l’immagine di qualità dei prodotti agricoli del territorio .

Print Friendly, PDF & Email

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *